Carabinieri NAS: controlli nel settore alimentare, denunciate due persone

07 Febbraio 2018 Tagged under

Il NAS di Roma ha ispezionato un’azienda agricola alle porte dell’urbe e, a seguito del controllo, ha denunciato all’Autorità Giudiziaria il responsabile legale dell’attività commerciale per frode in commercio. I militari hanno infatti accertato che l’uomo aveva cercato di vendere dei prodotti agroalimentari (olio extra vergine di oliva e pollo), mentendo sulla loro origine, qualità e provenienza.

Nell’ambito degli accertamenti i Carabinieri hanno sequestrato 142 bottiglie di olio extra vergine di oliva prive di etichettatura, oltre 50 confezioni di olio extra vergine di oliva, quasi 400 etichette contraffate, e due cartellini di vendita che, erroneamente, indicavano dei polli come essere “ruspanti” e “allevati a terra”. Oltre ai provvedimenti di tipo penale, il NAS ha anche adottato delle sanzioni amministrative per la detenzione di alimenti vari privi di tracciabilità, che hanno portato al sequestro di ulteriori 70 kg circa di alimenti congelati, per un valore complessivo di circa 8.000 euro.

Fonte: Ministero della Salute