Olio di oliva, nuove norme per il riconoscimento delle Op

Italia Olivicola: “Si coglie importanza del momento”

Gennaro Sicolo, presidente di Italia Olivicola, ha ringraziato il ministro Centinaio, i sottosegretari Alessandra Pesce e Franco Manzato, i presidenti ed assessori all’Agricoltura regionali e le strutture tecniche del Mipaaft e delle regioni “per aver colto l’importanza dei suggerimenti che abbiamo avanzato in queste settimane”.

Questo perché “L’annata appena trascorsa è stata disastrosa per le condizioni climatiche e per la Xylella ed era fondamentale questo provvedimento per tutelare i produttori che, attraverso le Op, stanno lavorando per rilanciare in maniera forte ed unitaria la qualità dell’olio extravergine d’oliva italiano”.

“L’aggregazione dei produttori era e resta l’unica strada possibile per rafforzare il mondo della produzione all’interno della filiera e per far sì che il valore del prodotto sia equamente suddiviso tra tutti i protagonisti della stessa – ha aggiunto Sicolo, che ha sottolineato – continueremo con energia e positività a lavorare sui territori per affermare la qualità del prodotto ed il lavoro dei produttori, consapevoli di essere accompagnati in questo percorso da istituzioni attente alle esigenze del settore”.