Ordinanza di abbattimento per 56 ulivi infetti ad Ostuni

Sono 56 gli ulivi, tra cui anche qualche monumen tale, che nei prossimi giorni saranno eradicati nel territorio di Ostuni, perchè colpiti da xylella.

Nelle scorse ore è stato pubblicato il provvedimento dell’Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia che apre alle procedure di abbattimento.

Il territorio della Città Bianca, nell’Alto Salento, è stato colpito dall’infezione in modo trasversale: ulivi malati sono stati ritrovati anche a distanza di 15 km l’uno dall’altro. Piante da eradicare non solo nella Piana ma anche nell’entroterra ostunese.

Nell’atto dell’Osservatorio vengono elencate tutte le disposizioni, ed i termini, che i proprietari dovranno seguire per procedere all’eradicazione. Ad essi sarà riconosciuto un contributo per ogni albero eradicato.

Dal momento della notifica decorreranno venti giorni per l’eradicazione; essa potrà essere eseguita dal singolo proprietario o dall’ARIF.

“Se il proprietario e/o il conduttore non procederanno all’abbattimento delle piante entro venti giornio dalla notifica, si disporrà l’abbattimento coatto tramite l’ARIF e si provvederà alla denuncia alla Procura della Repubblica.”

I reati contestabili sono gli articoli 500 e 650 del Codice Penale.

A questo si aggiungerebbe una sanzione amministrativa e la perdita del contributo.

 

Fonte: www.quotidianodipuglia.it