Roma: irregolarità nella gestione del CREA. Arrestata la direttrice.

La direttrice generale del CREA, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, agli arresti domiciliari con accuse di peculato, abuso d’ufficio e falso. Coinvolti anche altri quattro funzionari e disposto il sequestro dei beni per 8 milioni di euro.

Fonte: www.repubblica.it