Scuola del bolognese vince premio per l’olio extravergine d’oliva

Un olio prodotto dall’Istituto Professionale Agrario ‘B. Ferrarini’ di Sasso Marconi, in provincia di Bologna, ha ricevuto il 2/o premio nazionale del concorso ‘Pandolea’, organizzato insieme a Gambero Rosso. Il riconoscimento è stato consegnato a Roma al Ministero dell’Agricoltura.

L’olio l’extra-vergine di Sasso Marconi è stato selezionato e premiato con il ‘Diploma d’Argento’ come 2/omiglior olio extravergine di oliva italiano tra quelli prodotti dalle scuole di agraria.

Si tratta di un blend ricavato dai frutti di una ventina di ulivi di qualità Moraiolo, Leccino e Ascolano, oltre ad alcune varietà autoctone del bolognese (coltivate in due campi sperimentali), piantumati una decina di anni fa nel terreno della scuola. Da un paio d’anni gli alberi danno frutti sufficienti per una piccola produzione (una trentina di litri), gli studenti si occupano della cura del terreno, delle piante e della raccolta, mentre per la spremitura ci si avvale del frantoio del Cnr di Bologna.

Fonte: www.diariodelweb.it