Articoli

A Carpino l’Assemblea nazionale Città dell’Olio

Arriveranno olivicoltori e sindaci da tutta Italia, a Carpino, per la 47esima Assemblea Nazionale Città dell’Olio. L’evento, che a tutti gli effetti può definirsi come gli “Stati generali” dell’olivicoltura italiana, si terrà venerdì 7 dicembre 2018, dalle 17, nella sala convegni dell’Hotel de la Ville a Carpino. Continua a leggere

dario stefano

Xylella, Stefàno a Centinaio: “Quando arriva il piano di contrasto?

“È passato anche ottobre ma del piano di lotta alla Xylella promesso dal ministro Centinaio alla Puglia e agli olivicoltori pugliesi non c’è nessuna traccia.

Continua a leggere

dario stefano

Xylella: Stefàno (Pd) “Le aziende ci credono, la politica dia risposte concrete”

“Adesioni record al bando, gli olivicoltori salentini ci credono, ma la dotazione finanziaria è insufficiente, le istituzioni facciano un ulteriore sforzo. Per dare speranza al Salento e a tutta la Puglia”. È quanto dichiara il senatore Dario Stefàno, in merito alla sottomisura 5.2 del PSR “Sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici”, scaduta il 16 ottobre scorso.

Continua a leggere

“Xylella, presto il decreto ma basta con le minacce”

Il decreto sulla xylella arriverà in tempi brevi. Lo ribadisce il ministro Gian Carlo Centinaio, rispondendo su twitter alla polemica innestata dal senatore pugliese Dario Stefàno (PD).

Continua a leggere

dario stefano

Consumo del suolo: “Una proposta di legge che fa tesoro del lavori di questi anni”

La proposta in esame definisce e richiede, a livello regionale, la riduzione progressiva del consumo di suolo pari ad almeno il 15% ogni tre anni rispetto a quello rilevato nei precedenti tre anni, sia per la componente irreversibile sia per quella reversibile.

Continua a leggere

dario stefano

AGEA: Stefàno (Pd), “Una riorganizzazione necessaria”

“E’ sicuramente una riorganizzazione necessaria che centra obiettivi che tutti, a vario titolo, abbiamo condiviso e rincorso in questi anni. Oggi sono tradotti finalmente in un provvedimento”. Lo scrive in una nota il senatore Dario Stefàno (PD), già capogruppo in Commissione Agricoltura di Palazzo Madama e già coordinatore degli assessori all’agricoltura in Conferenza Stato – Regioni, commentando l’approvazione da parte del Governo del decreto legislativo che disciplina la riorganizzane di Agea. Continua a leggere

dario stefano

Xylella: il post del senatore Dario Stefàno

“Dalla vicenda Xylella abbiamo ancora tanto da imparare. Come cittadini, come politici, da rappresentanti delle Istituzioni. Forse stiamo ancora elaborando il lutto e ci ostiniamo a voler piantare bandiere che rappresentano, purtroppo, solo “successi” vacui. E, mentre si continua a discutere su cosa è meglio fare, spesso senza competenza, il vero nemico – il patogeno da quarantena che ha colpito la Puglia – continua inesorabilmente la sua avanzata.  Continua a leggere

dario stefano

Dario Stefàno aderisce al PD “Per proseguire l’impegno al servizio del Paese”

“L’elezione di Andrea Marcucci a capogruppo in Senato e’ coincisa con il mio tesseramento al Partito Democratico; e’ stata la naturale evoluzione di un percorso politico orientato alla continua ricerca dell’unita’ di un area progressista e democratica in grado di proporsi alla guida del paese e a servizio delle comunita’”, scrive sulla sua pagina Facebook Dario Stefàno, dove pubblica una foto con Marcucci.

Il senatore pugliese gli fa gli auguri per l’elezione a capogruppo e assicura il suo impegno “all’interno del gruppo parlamentare, nelle sedi di partito e, prima ancora, tra la gente”, per superare l’attuale “difficile fase storica e politica”.

Fonte: www.agrapress.it

dario stefano

Stefàno (PD): serve un piano speciale per l’agricoltura che incentivi le Start Up di giovani

“Voglio rendere la Puglia un grande laboratorio a cielo aperto con l’obiettivo di un’agricoltura moderna, di un comparto giovane e multifunzionale”, dichiara Dario Stefàno, candidato al senato per il centrosinistra al collegio uninominale Lecce – Francavilla e per il PD come capolista al collegio plurinominale Puglia sud.

“Penso ad un piano speciale che – spiega – abbia l’obiettivo di incentivare la nascita di startup di giovani che intendono investire nel settore dell’agricoltura e dell’agroalimentare”. “vogliamo far emergere il talento delle nuove generazioni e l’esperienza delle vecchie”, perche’ “startup non significa solo innovazione tecnologica, vuol dire anche innovazione sociale e organizzativa, qualita’, ecologia e cultura”. “significa accompagnare la nostra agricoltura verso una piu’ completa multifunzionalita’ e una indispensabile sostenibilita’, capace di assolvere a piu’ compiti: riconversione ambientale, turismo, cultura, sociale”, conclude Stefàno.

Fonte: www.agrapress.it

dario stefano

Xyella, Stefàno scrive a Emiliano “Occorre la condivisione con le altre Regioni, rimodulando tutti i PSR in favore della Puglia, come in passato è stato fatto in occasione dei terremoti”

Di seguito la nota inviata dal senatore Dario Stefàno al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano

“Gentile Presidente, caro Michele,

Ti scrivo questa nota per riportarti, ancora una volta, il grido di dolore del Salento e le tante richieste d’aiuto che ho ricevuto in quest’ultimo periodo sulla gravissima questione della Xylella fastidiosa. Larga parte dei territori olivetati del Salento oggi appaiono desertificati e sono divenuti improduttivi, con danni irreparabili per il paesaggio e per l’economia.

Se ancora qualcuno nutriva qualche dubbio sull’esistenza della malattia e sulla sua pericolosità, oggi i fatti dimostrano, con certezza, la complessità del fenomeno patologico. La velocità con cui la malattia si sta diffondendo ci fa temere non solo che possa essere a rischio il resto della Puglia, ma anche che possa travalicare i confini agricoli per sfociare in un problema di carattere sociale, con la minaccia per migliaia di occupati nelle aziende agricole e nei frantoi oleari.

Nella mia attività di parlamentare nella legislatura che si conclude ho dato il mio contributo con interventi normativi che individuano risorse economiche e misure tese ad alleviare il problema.

Ti chiedo di assumere ogni iniziativa possibile per fronteggiare la malattia e contenerne la sua diffusione e ricercare le risorse necessarie ad alleviare la sofferenza dei tanti agricoltori e vivaisti coinvolti e incoraggiare l’esecuzione delle necessarie pratiche agronomiche per impedire l’ulteriore diffusione e per rilanciare il comparto ora che, finalmente, l’Europa ha aperto al reimpianto.

In questo senso, sarebbe un segno di solidarietà concreta da parte delle altre Regioni italiane, una loro contribuzione finanziaria attraverso una rimodulazione dei PSR 2014/2020 a favore del PSR della Puglia, da destinare a interventi di prevenzione e contenimento della malattia e agli investimenti necessari per sostenere i reimpianti e le pratiche agronomiche negli oliveti, anche in quelli gestiti non da imprese agricoli che nel Salento sono tantissimi.

Come sai interventi di rimodulazione solidale delle risorse Feasr sono stati già approvati, in sede di Conferenza Stato-Regioni per il terremoto in Emilia Romagna, quando io ero assessore regionale e, più di recente, per il terremoto in Umbria, Abruzzo, Marche e Lazio.

Non è mia intenzione porre sullo stesso piano le due calamità, anche solo pensando alla perdita di vite umane provocate dai terremoti. Credo però che questa terribile fitopatia non possa essere considerata un problema esclusivo della Puglia e che, dunque, necessiti della condivisione e della solidarietà delle altre realtà regionali, anche per il peso finanziario che la Xylella determina.

Ti affido questa riflessione, nella certezza che saprai esplorare al meglio questa ulteriore strada per provare a ridare ossigeno e speranza ad un territorio martoriato”.