Articoli

Il Senato è a fianco del ministro Centinaio nella difesa del made in Italy agroalimentare

L’aula del Senato ha approvato oggi a larghissima maggioranza e con il contributo di tutti i gruppi parlamentari, la mozione che impegna il governo a difendere l’agroalimentare Made in Italy in tutte le sedi internazionali, in particolare all’Onu e nell’Unione Europea Continua a leggere

Confagricoltura chiede un nuovo Piano nazionale per l’agricoltura

Il presidente di Confagricoltura Giansanti, al convegno dedicato alla Food Valley, propone interventi integrati per migliorare le infrastrutture, aprire i mercati e creare filiere che diano valore aggiunto alle imprese agricole. Replica del sottosegretario Manzato: «Da gennaio 2019 un Tavolo nazionale per ogni filiera»

Continua a leggere

Il sindaco di Avetrana contro il decreto: “Il nostro comune non è zona infetta”

“Cancellare la delimitazione dell’intero territorio del Comune di Avetrana dai Comuni danneggiati dal batterio xylella fastidiosa” Continua a leggere

Misure di emergenza xylella: pubblicato il Decreto Centinaio

Pubblicato sulla G.U. n. 271 del 21 Novembre 2018 il Decreto 5 Ottobre 2018 del MiPAAFT che, pur confermandone l’impianto generale, modifica il DM 13 Febbraio 2018 (noto anche come “Decreto Martina”), concernente le misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione di Xylella fastidiosa nel territorio della Repubblica Italiana. Continua a leggere

Xylella, UE in allerta. Corsa contro il tempo per evitare le multe

Conto alla rovescia. E corsa contro il tempo. L’allarme lanciato dai ricercatori sull’incedere del batterio killer ed il rischio che Bruxelles possa a breve mettere in conto all’Italia ulteriori infrazioni per parziale inosservanza delle prescrizioni imposte dall’Unione Europea sul fronte della lotta al vettore, suggeriscono al governo una stretta sul piano da approntare per intensificare interventi utili a frenare l’epidemia Continua a leggere

Agea e Mipaaft, Centinaio inizia a mettere ordine

Aria nuova in via XX settembre, e non è solo merito di quella “T” (da Mipaaf a Mipaaft) conquistata dal ministro Gian Marco Centinaio con l’intuizione di unire all’agricoltura e all’agroalimentare la delega al turismo, costituendo il primo vero ministero al “made in Italy” della storia repubblicana…..

Continua a leggere

Centinaio sblocca la partita delle assicurazioni agevolate

Il Ministro Gian Marco Centinaio disincaglia dagli scogli dei ritardi burocratici il bastimento delle assicurazioni agevolate. Si tratta della partita più grossa da affrontare per il novello Piano di sviluppo rurale nazionale, attivato per la prima volta, parallelamente agli altri 21 Psr regionali, proprio per fare approdare in porto la novità delle polizze agevolate. L’esordio macchiato dal disimpegno dei fondi (da spendere entro il 31 dicembre di quest’anno) sarebbe stata un’onta inacettabile per il dicastero di via XX settembre. Per fortuna ora questo rischio pare allontanarsi definitivamente.

Continua a leggere

Ministero dell’agricoltura unito a quello del turismo: in arrivo altra inutile burocrazia

Il Ministero delle Politiche agricole si sentiva solo; ecco allora che gli è stato accorpato quello del turismo. Una scelta che comporta anche il cambio di denominazione: il nuovo dicastero infatti si chiama ora Ministero delle politiche agricole, forestali e del turismo, la cui sigla diventa Mipaaft con la “t” finale.

Continua a leggere

Pesce e Manzato, le deleghe dei due sottosegretari Mipaaft

Con due decreti del Ministro delle Politiche agricole sono state assegnate al Sottosegretario di Stato Alessandra Pesce le funzioni relative a:

  • Ricerca agricole e agroalimentare, innovazione, trasferimento tecnologico e formazione in agricoltura;
  • settori relativi a ortofrutta, olio d’oliva e cereali;
  • altre filiere (apicoltura, brassicolo, frutta in guscio, canapa);
  • mercato del lavoro e agricoltura sociale;
  • diffusione di buone prassi di investimento (rete rurale nazionale)
  • sostegno all’agricoltura nelle zone interne.

Al Sottosegretario di Stato Franco Manzato sono attribuite invece le funzioni relative a:

  • vigilanza sulle produzioni di qualità agricole e agroalimentari;
  • seminativi;
  • comparto delle foreste e filiere forestali;
  • comparto della pesca marittima e dell’acquacoltura;
  • settore lattiero;
  • agricoltura biologica;
  • attività per la difesa fitosanitaria.

Escluse da questo elenco le competenze su vino e turismo che, come previsto, rimangono a capo del Ministro Gian Marco Centinaio.

Centinaio chiede il via libera per gli anticipi Pac e Psr

Per il nostro Paese l’annus horribilis per la siccità è stato il 2017, in Centro e Nord Europa è stato invece questo 2018 a lasciare il segno, con record di temperature e carenza di precipitazioni, mentre sotto le Alpi la primavera e l’inizio dell’estate sono state caratterizzate da piogge e temporali sparsi. Continua a leggere