UE: Centinaio, il mio nome sul tavolo come tanti altri

“Il mio nome è sul tavolo, come tanti altri. Gian Marco Centinaio è un uomo della Lega. Se la Lega mi chiede di fare il ministro dell’agricoltura vado avanti e sono contento di farlo. Se mi dovessero chiedere di fare altro valuterò quello che mi verrà chiesto dalla Lega.Io faccio il ministro dell’agricoltura e del turismo italiano, e sono contento di farlo”, ha affermato il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio, intervenendo alla trasmissione “Economia 24” in onda su Rai news 24.

“In queste ore ho ricevuto tantissime telefonate da parte di cittadini italiani, mail e messaggi da parte delle associazioni di categoria che lavorano insieme a me su progetti in turismo e agricoltura che mi stanno dicendo: ‘per favore rimani qua, non abbandonarci, non andare in Europa’”, ha concluso il ministro.

 

Fonte: www.agrapress.it