Xylella. M5S: “Il Governo sta dando risposte concrete agli olivicoltori”.

“Dalle parole ai fatti. Il Governo continua a mantenere gli impegni presi per la lotta alla Xylella e venerdì 9 agosto il ministro Lezzi incontrerà gli agricoltori per continuare quel percorso di confronto e informazione già avviato nei mesi scorsi.

Sono state stanziate risorse importanti e altre ancora ne verranno stanziate a breve e si sta lavorando per risolvere gli ostacoli burocratici. Stiamo dando risposte concrete agli olivicoltori per immaginare un futuro agricolo per il Salento”.

Lo dichiarano i consiglieri regionali del M5S.

“A Lecce – continuano – verrà esposto lo scheletro del decreto attuativo dei 300 milioni per il contrasto della Xylella e si parlerà del reimpianto degli ulivi per il quale si registrano ancora difficoltà. Un confronto costante con gli olivicoltori che per lungo tempo si sono sentiti abbandonati dai precedenti Governi. Ora non è più così: finalmente si sta lavorando seriamente alla ricostruzione del comparto olivicolo”.

A distanza di circa 15 mesi dall’inizio del governo giallo verde si parla ancora di scheletro del decreto attuativo di 300 Meuro, che saranno disponibili solo nella misura di 150 milioni nel 2020 e 150 milioni nel 2021, quando ormai lo scheletro non servirà più all’olivicoltura salentina.

Inoltre la legge 44/2019 all’art 8 quater comma 2 dispone che il piano straordinario deve (dovrebbe) essere adottato entro 60 giorni dalla pubblicazione della stessa che è avvenuta il 28 maggio scorso. Quindi il termine è ampiamente scaduto (27 luglio).