Xylella, una speranza in più grazie all’ulivo dai due volti

La xylella colpisce solo la metà dell’ulivo innestato: il leccino vive

Un ulivo ‘dai due volti’ che dona una speranza in più a quanti lottano contro la xylella. E’ nelle campagne copertinesi, in provincia di Lecce.

L’albero, della varietà ogliarola, ha 80 anni e mezzo secolo fa è stato sottoposto ad un innesto di leccino. Ora che la xylella lo ha attaccato, mostra una chioma bicolore: secca e marrone dalla parte dell’ogliarola, vered dalla parte del leccino.

Il CNR di Bari sta già studiando il caso. ….

Fonte: www.quotidianodipuglia.it