Pubblicati da Gabriele Verderamo

Considerazioni in merito alla presunta attivita biocida in campo del fertilizzante dentamet

Abbiamo più volte pubblicato notizie e considerazioni sulle presunte metodiche ‘miracolose’ riguardo xylella. Ma, mentre quelle pubblicizzate da santoni o pensionati o adoratori della luna, già nell’immediatezza davano segni di squilibrio scientifico, le notizie del prof. Scortichini aprivano brecce di speranza nei cuori degli olivicoltori. Purtroppo quanto poi pubblicato, come dev’essere da parte di uno […]

La mosca mette a rischio la raccolta delle olive

La mosca olearia è tornata a colpire e i produttori di olio extra vergine di oliva in Versilia si apprestano a vivere in queste settimane giorni cruciali per capire la portata e la resa del loro lavoro. Le condizioni atmosferiche primaverili, a differenza del 2018, hanno determinato una buona produzione di fiori e conseguentemente un […]

CDM: via libera al Decreto Legge per il Turismo al MIBAC,il Commercio internazionale ed internazionalizzazione al MAE

Il consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge con “Disposizioni urgenti per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione dei ministeri per i beni e le attività culturali, delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, dello sviluppo economico, degli affari esteri e della cooperazione internazionale, delle infrastrutture e dei trasporti e dell’ambiente […]

Israele richiede documenti sulla sua esclusione dalla riunione del Consiglio oleicolo

Israele non riconosce nessuna delle decisioni prese durante questa sessione come legittima e si riserva il diritto di presentare un reclamo formale alle Nazioni Unite su questo argomento L’ambasciata israeliana a Madrid ha richiesto sei documenti al International Olive Council pertinenti all’esclusione di Israele dall’incontro dei membri del Consiglio IOC tenutosi nel mese di giugno. […]

Xylella. Problema grave per l’olivicoltore ma opportunità per altri

  Questa è la prima pagina de “Nuovo Quotidiano di Puglia” di domenica 8 marzo 2015. Di spalla l’intervento del direttore del giornale che si assumeva la responsabilità della sottovalutazione del problema ma indicava, al contempo, la moltitudine dei corresponsabili. Oggi , e da qualche tempo, assistiamo o veniamo informati di tavole rotonde, seminari, incontri […]