Avetrana – Verso la creazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva “Terra del Primitivo” IGP

Verso la creazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva “Terra del Primitivo” IGP.

 

Già numerose le adesioni nell’iter della costituzione di un comitato promotore di enti e associazioni, manifestate durante la rassegna “Mediterranea 2018” ad Avetrana: Cia Agricoltori Italiani Area Due Mari Taranto Brindisi (rappresentata ad Avetrana dal presidente Pietro De Padova, ma era presenta anche il presidente nazionale CIA Dino Scanavino), Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria (presente il presidente Roberto Erario), OP  Bosco società cooperativa agricola di Avetrana (era presente Francesco De Padova), Comune di Avetrana (era presente il sindaco Antonio Minò), Gal Terre del Primitivo (presente il presidente Dario Daggiano), BCC di Avetrana (presente il presidente Michele Pignatelli), A.M.E.D.O.O. (presente Nicola Perrucci), associazione Venti Nuovi (presenti Francesco Cazzolla ed Enzo Tarantino), APOL Lecce, OfficinaeTec, Associazione Interregionale Produttori Olivicoli di Avetrana e Pro Loco Avetrana.

Da settembre, dunque, si lavorerà in maniera sinergica e comunque l’invito a partecipare all’iniziativa è aperto a tutti i portatori di interessi.

Lo stesso gruppo propone altresì la costituzione dell’associazione assaggiatori olio “A.M.E.D.O.O. Terra del Primitivo”, che richiederà in seguito il riconoscimento di panel di assaggio ufficiale

Le associazioni avetranesi “Officinae T.E.C.” e “Venti Nuovi”, da sempre impegnate nell’organizzazione di eventi a trazione turistico-culturale, intendono infine puntare al raggiungimento di mete ancor più ambiziose, avendo come partner CIA Agricoltori Italiani Puglia Area Due Mari e Turismo Verde Puglia insieme ad Apol Lecce.

….

Fonte: www.manduriaoggi.it