Mosh, Moah ed altri: i nuovi contaminanti degli oli

INNOVHUB srl – Stazioni Sperimentali per l’Industria – Area SSOG organizza un evento sul tema della contaminazione degli oli vegetali con il patrocinio di ASSITOL e FEDEROLIO, il prossimo 15 novembre a Milano, presso Palazzo Turati.

L’evento rappresenta un’opportunità per discutere il tema dei contaminanti a vari livelli: specialisti del settore di provenienza nazionale e internazionale, rappresentanti di aziende olearie e di istituti di ricerca e tecnici di laboratori analisi racconteranno le proprie esperienze in materia di problematiche emergenti nella contaminazione degli oli vegetali.

 

I produttori e i confezionatori di olio alimentare sono infatti sempre più attenti alla tecnologia di lavorazione e ai processi di migrazione al fine di ridurre la quantità di contaminanti nel proprio prodotto.

Il convegno si articolerà in più sessioni che esploreranno i possibili contaminanti riscontrabili nella filiera produttiva degli oli vegetali: la prima dedicata all’olio minerale – nelle sue frazioni MOSH e MOAH, ( l’EFSA identifica due tipi principali di MOH rilevanti per la sicurezza alimentare: MOSH Mineral Oil Saturated Hydrocarbons, idrocarburi saturi, MOAH Mineral Oil Aromatic Hydrocarbons, idrocarburi aromatici),la seconda agli esteri del glicidolo e del MCPD (monocloropropandiolo) e la terza alle esperienze per la mitigazione della contaminazione.

La giornata avrà l’obiettivo di approfondire le metodologie di controllo ad oggi disponibili, le problematiche commerciali incontrate dalle aziende nell’esportazione dei prodotti, la standardizzazione dei metodi di analisi e la discussione sui contenuti reali riscontrati nei prodotti analizzati. Durante il convegno potranno emergere nuovi approcci e strategie da utilizzare per sviluppare o migliorare metodi analitici definiti abbastanza complessi.

Programma

09:30 Registrazione Partecipanti
10:00 Il progetto Simpler – Susy Longoni (INNOVHUB SSI, Milano)
10:10 Apertura lavori – Andrea Carrassi (ASSITOL, Roma)

Sessione 1 – Idrocarburi di origine minerale negli oli vegetali
10:20 Storia e stato dell’arte – Andrea Serani (COTECA srl, Lucca)
10:50 Commissione UNI/CT/003/GL18: stato dei lavori – Pierangela Rovellini (INNOVHUB SSI, Milano)
11:05 Standardization work for determination of mineral oil saturated hydrocarbons (MOSH) and mineral oil aromatic hydrocarbons (MOAH) in vegetable oils, seeds and meals – Florence Lacoste (ITERG, Pessac – France) Intervento in lingua inglese
11:35 Coffee Break
12:00 Survey on the Content of MOSH and MOAH in vegetable Oils – Wenceslao Moreda (INSTITUTO DE LA GRASA – CSIC, Sevilla – Spain) Intervento in lingua inglese
12:30 Problematiche relative all’esportazione degli oli d’oliva – Paolo Brogi (CASTEL DEL CHIANTI spa, Tavarnelle Val di Pesa)
13:00 Dibattito sessione 1
13:20 Light Lunch

Sessione 2 – Esteri del monocloropropandiolo e del glicidolo
14:30 Inquadramento storico e stato dell’arte: nuove soglie e situazione oli vegetali – Igor Calderari (ASSITOL, Roma)
15:00 Metodi di analisi: esperienze e prospettive – Liliana Folegatti (INNOVHUB SSI, Milano)

Sessione 3 – Esperienze per la mitigazione della contaminazione
15:15 Esperienza aziendale sulla mitigazione dei contenuti dei Glicidil Esteri (GEs) negli oli vegetali – Paola Tampieri (TAMPIERI SpA, Faenza)
15:45 Impiego dell’olio di sansa di oliva come fluido tecnico in oliveto – Paolo Bondioli, INNOVHUB SSI, Milano)
16:15 Dibattito sessione 2 e 3 e chiusura dei lavori

Per informazioni e iscrizioni: https://contaminanti.eventbrite.it