Pubblicata la Decisione di Esecuzione (UE) 2018/927 con la nuova demarcazione della zona infetta

Facendo seguito all’approvazione della bozza della mappa della nuova demarcazione pubblicata lo scorso 4 giugno, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 29 Giugno è stata pubblicata la Decisione di Esecuzione (UE) 2018/927 della Ccommissione del 27 giugno 2018 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2015/789 relativa alle misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione della Xylella fastidiosa (Wells et al.).

Tale Decisione indica la nuova demarcazione della Zona Infetta e richiede di estendere al più presto la nuova delimitazione oggetto di misure di contenimento, visto che il rischio di ulteriore diffusione dell’organismo specificato nel resto del territorio dell’Unione è aumentato con l’inizio della stagione di volo degli insetti vettori.

In attesa che il Servizio Fitosanitario regionale delimiti la nuova Zona Cuscinetto, la Decisione UE elenca i comuni ricadenti nella nuova Zona Infetta:

INTERE PROVINCE DI LECCE E BRINDISI;

in PROVINCIA DI TARANTO: Avetrana, Carosino, Crispiano, Faggiano, Fragagnano, Grottaglie, Leporano, Lizzano, Manduria, Martina Franca, Maruggio, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Ionico, San Marzano di San Giuseppe, Sava, Statte, Taranto e Torricella;

in PROVINCIA DI BARI: Locorotondo.

L’intera Decisione 2018/927 è consultabile a:

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX%3A32018D0927&from=EN