imu terreni agricoli

Stangata d’autunno per pasta e pane. Il grano costerà 2,7 miliardi in più

Siamo ancora ad agosto ma già le associazioni di consumatori guardano con preoccupazione alla stangata sui prezzi che attende le famiglie italiane in autunno. Il quadro è in chiaroscuro, non tutto è negativo, ma già si sa che i prezzi di molti prodotti alimentari sono destinati ad aumentare, in particolare quelli di alcuni beni di largo consumo come il pane, la pasta, i grissini ed i biscotti, per colpa del rincaro del grano…

Il Codacons segnala che la produzione della materia prima è diminuita sino al 20% in meno a causa della siccità in Europa, Russia e Stati Uniti.

‘Una famiglia media italiana spende 76 euro al mese per il pane ed i cereali ed il giro d’affari legato al solo pane è di 8 miliardi annui…. Un rialzo al dettaglio del 5% determinerà una maggiore spesa di 45,60 euro annui per famiglia.

Si tratta di una stangata da 2,7 miliardi di euro a carico degli italiani, considerando tutti i prodotti legati al grano commercializzati nel nostro Paese.’ …….

Fonte: www.lastampa.it