Articoli

ISTAT, andamento dell’economia agricola

Dopo la performance positiva del 2018, l’economia agricola ha registrato nel 2019 una flessione: la produzione è diminuita in volume dello 0,7% e il valore aggiunto è sceso dell’1,6%. Continua a leggere

Cicloconio, favorito dalle piogge

Il cicloconio dell’olivo (Spilocea oleagina o Fusicladium oleaginum) è la più nota e diffusa malattia crittogamica dell’olivo. Le manifestazioni più evidenti si hanno sulle foglie dove è possibile osservare sulla pagina superiore tipiche aree clorotiche concentriche che possono raggiungere i 10-12 mm di diametro. Il danno più grave è la progressiva defogliazione della parte più bassa della chioma, cosa che, se si realizza prima della differenziazione a fiore delle gemme ascellari, determina, nell’anno successivo, una sensibile diminuzione della fruttificazione. Continua a leggere

Olio d’oliva, stop alle analisi non validate ISO/IEC 17025

Il Consiglio oleicolo internazionale, con la Decisione DEC-III.1/111-VI/2020, ha istituto le linee guida per verificare la corrispondenza di un olio dichiarato in una delle categorie commerciali degli oli di oliva e sansa di oliva. Continua a leggere

Etichettatura, armonizzata ma non univoca in Europa

Nella strategia Farm to Fork (ndc: letteralmente: “dalla fattoria alla forchetta”; la caratteristica è di fondarsi sulle strette connessioni tra tutti gli operatori della filiera e sul rilievo cruciale della relazione tra agricoltore e consumatore, sia pure mediata dai passaggi intermedi) la Commissione europea “promuoverà un’etichettatura” nutrizionale “armonizzata, ma non imporrà il tipo”. Continua a leggere

ICQRF, pubblicato Frantoio Italia con dati al 7 maggio 2020

Il Report ICQRF pubblicato pochi giorni fa sul sito MiPAAF (Il_Frantoio_Italia_al_7_maggio_2020) ha messo in luce i numeri dei controlli ma anche altri indicatori che delineano, anche sotto altri punti di osservazione, la filiera agroalimentare. Continua a leggere

Xylella, il nuovo piano è un passo indietro

Il nuovo Piano anti-Xylella per l’annualità 2020 è stato approvato con Deliberazione della Giunta Regionale 21 aprile 2020 n. 548, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 62 del 5-5-2020. Molte sono le domande che scaturiscono dalla lettura di tale nuovo Piano. Ne abbiamo proposte alcune a Carmela Riccardi, presidente dell’Associazione Libero Comitato Anti-Xylella, che da anni si batte per la salvaguardia dell’olivicoltura dell’Alto Salento, e in particolare di quella della Piana dei Millenari, dall’attacco del pericoloso batterio Xylella fastidiosa subsp. pauca ST53. Continua a leggere

TAR Puglia, bocciata la Sottomisura 4.1A. Polemiche accese.

Un’altra mazzata sul mondo agricolo pugliese. Il TAR Puglia boccia il “Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Misura 4 – Investimenti in immobilizzazioni materiali. Sottomisura 4.1- Sostegno ad investimenti nelle aziende agricole. Operazione 4.1.A – Sostegno per investimenti materiali e immateriali finalizzati a migliorare la redditività, la competitività e la sostenibilità delle aziende agricole singole e associate“, azzerando la graduatoria. Continua a leggere

Giosuè Catania (APO Catania), in Sicilia un crollo delle vendite d’olio

Meno 80% di vendite di olio d’oliva siciliano. La perdita, dall’inizio del lockdown, è quindi “del cento per cento: non si lavora”, afferma Giosuè Catania, presidente della cooperativa agricola di produttori olivicoli Apo di Catania, che si occupa di produzione e vendita di olio extravergine di oliva, con circa 17 mila soci con uliveti nelle provincie di Catania, Siracusa e Ragusa. E per i produttori di prodotti come gli oli Dop Monti Iblei e Monte Etna, la ristorazione è la destinazione privilegiata. “L’olio di qualità, le eccellenze Dop, biologiche, monocultivar e Igp, che sono la ricchezza del nostro territorio, non vengono vendute proprio nel periodo più importante dell’anno: pensando che tutto si risolva presto, quindi in modo ottimistico, perderemo come minimo il 40%”, afferma Catania. Continua a leggere

Zelus renardii, il suo impiego preoccupa gli scienziati

La Xylella fastidiosa, patogeno mortalmente dannoso per gli ulivi in tutta Europa, ha provocato ai produttori italiani danni economici incalcolabili. Per far fronte a quella che si è manifestata fin dalle prime battute come una vera e propria emergenza, sono scesi in campo una moltitudine di ricercatori. Continua a leggere

Xylella, soluzioni per il contenimento

Il progetto POnTE, finanziato dall’UE Orizzonte 2020, iniziato nel 2015 e concluso nel 2019 ha pubblicato un vademecum di ‘Soluzioni pratiche per la gestione e il contenimento di X. Fastidiosa’.

Il testo è in inglese ma lo pubblichiamo anche tradotto in italiano.

gestione e il contenimento di X.fastidiosa (versione tradotta)

scheda9_1 (english original version)