Articoli

CDM: via libera al Decreto Legge per il Turismo al MIBAC,il Commercio internazionale ed internazionalizzazione al MAE

Il consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge con “Disposizioni urgenti per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione dei ministeri per i beni e le attività culturali, delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, dello sviluppo economico, degli affari esteri e della cooperazione internazionale, delle infrastrutture e dei trasporti e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, nonchè per la rimodulazione degli stanziamenti per la revisione dei ruoli e delle carriere e per i compensi per lavoro straordinario delle forze di polizia e delle forze armate e per la continuità delle funzioni dell’autorità per le garanzie nelle comunicazioni”. Continua a leggere

Agricoltura in difficoltà. Un guado difficile da superare

Leggiamo un intenso e bell’articolo di Gianni Gnudi sulle difficoltà che il mondo agricolo sta attraversando ma che, soprattutto, sta subendo senza aiuto alcuno. Lo riportiamo fedelmente. Continua a leggere

FAI-CISL, FLAI-CGIL e UILA-UIL ricevuti dalla ministro Bellanova

“Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil sono stati ricevuti al ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, dalla ministro Teresa Bellanova per un primo confronto sulle priorità del lavoro agroalimentare e ambientale”, informano i sindacati in un comunicato congiunto. Continua a leggere

mipaaf

Xylella: il 19 incontro al MIPAAF

L’ufficio stampa del Mipaaf ha diffuso il seguente comunicato:

“Condividere le azioni da attuare per fronteggiare l’emergenza xylella fastidiosa; definire le misure del piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia.

Sono gli obiettivi della riunione di coordinamento che si terrà giovedì prossimo 19 settembre al Mipaaf, sala dell’agricoltura.

All’incontro, convocato dal Dipartimento per le politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale e fissato per le 11, sono stati invitati la Regione Puglia, Agea, il Crea, le associazioni nazionali di categoria, rappresentanti del mondo vivaistico, dei frantoiani e dei professionisti”.

 

Fonte: www.agrapress.it

MIPAAF: annullato Decreto di nomina del direttore Agea

Il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo comunica che con provvedimento del Ministro Sen. Teresa Bellanova del 12 settembre 2019 è stato annullato il Decreto ministeriale del 16 agosto 2019, con il quale era stato nominato il Direttore di Agea.

A far data dal 14 settembre 2019, il Direttore di Agea opererà quindi in regime di proroga amministrativa ai sensi norme vigenti.

Fonte: www.agricolae.eu

La neo ministro Bellanova su caporalato e xylella

“La legge contro il caporalato di cui si è dotata il nostro paese è, come si riscontra ancora una volta oggi, una norma eccellente, considerata best practice a livello europeo. una legge che sta dando risultati importantissimi e che a maggior ragione per questo deve essere fatta funzionare completamente”, afferma il ministro delle politiche agricole Teresa Bellanova, che sottolinea: “Deve essere infatti chiaro che quella non e’ solo una norma repressiva ma contiene in sè una parte preziosissima legata alla prevenzione e alla rete del lavoro agricolo di qualita’”.

“Uno sforzo enorme che va fatto non contro le aziende ma con le aziende, perchè il caporalato significa concorrenza sleale e danneggia quelle imprese, e sono tantissime, che operano nella legalità, con esiti eccellenti. e che va fatto con i consumatori e la grande distribuzione”.

In merito a xylella fastidiosa, il ministro afferma: “Ricerca, ricerca, ricerca: il Salento sia un campo di sperimentazione a cielo aperto”.

“E’ fondamentale fermare l’avanzata del batterio verso le altre province pugliesi tenendo sotto stretto controllo i territori e intervenendo tempestivamente dove necessario ed è assolutamente prioritario rilanciare olivicoltura e attività frantoiane in Salento e avere come obiettivo ineludibile la rigenerazione del paesaggio”.

“Sono necessari incentivi per impiantare il leccino che ha dimostrato maggiore resistenza alla xylella”, ha spiegato il ministro, nel sottolineare che “è altrettanto necessario rafforzare l’interlocuzione con Bruxelles per un sostegno forte perchè evidentemente la xylella è una falla evidente del sistema di controllo alle frontiere rispetto all’ingresso di piante con batteri pericolosi”.

“Va sottolineato che il resto dell’Italia è controllata e indenne. Lo dico perchè anche nei mesi scorsi non sono mancati esempi di concorrenza sleale e di blocchi delle importazioni di materiale florovivaistico italiano per questa ragione”, ha concluso il ministro.

 

Fonte: www.agrapress.it

Ecco chi è Teresa Bellanova, il nuovo ministro dell’Agricoltura

La descrivono come una donna capace, determinata e che fa squadra. Teresa Bellanova è stata scelta da Giuseppe Conte, su indicazione del Partito democratico, come il nuovo ministro dell’Agricoltura. Continua a leggere

Governo, buon lavoro al nuovo Ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova

Auguri di buon lavoro al nuovo Ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova.

Siamo pronti a lavorare insieme a lei per rilanciare l’olivicoltura italiana, alle prese con grandi problemi come la xylella, per valorizzare il lavoro dei produttori ed il prodotto principe della Dieta Mediterranea: l’olio extravergine d’oliva.

Così il Presidente di Italia Olivicola, Gennaro Sicolo.

Il caso dell’olio gardesano e dell’associazione «spremuta»

L’olio è prodotto in territorio gargnanese. È ottimo e ricercato dai palati fini e dai migliori chef, ma non è in regola, quindi arriva la sanzione a chi lo produce o commercializza. Sembra assurdo in tempi in cui, anche sul Garda, olio pugliese, siciliano, tunisino, greco, spagnolo, di qualità spesso inferiore viene spacciato per «nostrano»

Continua a leggere

mipaaf

Tutte le domande Pac sulle foto aeree

Obiettivo raggiunto: dai dati di oltre mezzo milione di fascicoli aziendali emerge che la modalità di presentazione grafica della domanda unica ha raggiunto il 100%

Continua a leggere