Articoli

Xylella, Regione Puglia vara il Piano di contrasto

La Giunta regionale ha approvato il Piano di azione di contrasto alla Xylella fastidiosa per l’anno 2020 che prevede il monitoraggio e le attività di eradicazione e contenimento nelle aree delimitate, ovvero zona indenne, zona cuscinetto e zona di contenimento (20 km della zona infetta a confine con la zona cuscinetto in cui si applicano le misure di contenimento). Continua a leggere

Xylella, le misure fitosanitarie obbligatorie di aprile sono indifferibili

Nell’ambito delle azioni di contrasto alla diffusione di Xylella, il Direttore del Dipartimento regionale Agricoltura fa sapere che il Servizio Fitosanitario Regionale pugliese ha provveduto a comunicare ai Prefetti dei territori interessati che le misure fitosanitarie devono essere ritenute “attività indifferibili” e di “pubblica utilità” e pertanto devono essere assicurate con la massima tempestività, pur nel rispetto di ogni precauzione tesa a contrastare il contagio del virus. Continua a leggere

Xylella, nono aggiornamento del monitoraggio in Puglia

Pubblicate sul sito istituzionale “Emergenza Xylella” altre 8 comunicazioni Selge (49/2020, 52, 53, 60, 62, 66, 78, 80) con 426 nuove piante positive, di cui 404 olivi, 16 lavande selvatiche, 5 oleandri ed 1 mandorlo. Continua a leggere

Xylella, l’Osservatorio revoca le multe all’Arif

L’avvocatura regionale sconfessa le sanzioni del Servizio fitosanitario. Tutti contro tutti sul fronte Xylella in Puglia

Continua a leggere

Al paradosso: la Regione Puglia multa se stessa per i mancati abbattimenti degli ulivi

Le sanzioni che potrebbero oscillare da 1.000 sino a 30.000 euro per pianta sono irrogate dall’Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia all’ARIF, Agenzia Regionale per le attivita’ Irrigue e Forestali Continua a leggere

Xylella: altre brutte notizie?

Ieri mi è stata inviata una foto, prima pubblicata e poi scomparsa dal sito Infoxylella, di un oliveto di Coratina in Casarano (Le), palesemente infetto.

Pochi giorni fa, qualche collega mi informava che in un oliveto monocultivar Leccino, almeno il 50% degli alberi presentava notevoli sintomi da infezione di xylella.

Queste notizie sono frutto di bisbigli e d’una fotografia. E’ evidente che, ove conferma necessiti come in questo caso, l’unica voce possibile sia l’Osservatorio Fitosanitario della Regione e la scienza.

Si spera in bene.

dott. agr. Gabriele Verderamo

Xylella: + 366 ulivi infetti. Nuovi casi a Taranto, continua la virata verso Matera

Sono stati trovati altri 366 ulivi infetti nelle province di Brindisi e Taranto, con la Xylella che continua la virata e l’avanzata verso Matera, con i 45 nuovi accertati a Taranto, 35 a Montemesola e 10 a Monteiasi. Continua a leggere

Xylella, colpiti due comuni tarantini

Il quinto aggiornamento dell’Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia conferma l’allarme lanciato dall’EFSA. Continua a leggere

Xylella: archiviata indagine. Chi pagherà danni?

“Siamo dalla parte della scienza e della ricerca e siamo contenti che si sia chiusa questa triste pagina per tanta brava gente che da sempre ha cercato di lottare contro il batterio, anche quando tutti lo consideravano come un problema di scarsa entità”. Continua a leggere