Articoli

In Svizzera non si sequestrano gli oli d’oliva con difetti organolettici

In Svizzera non si sequestrano gli oli d’oliva con difetti organolettici. Il Paese elvetico non tutela i consumatori, ignorando il panel test e affidandosi solo alle analisi chimiche. L’accusa di Silvan Brun dell’International Olive Foundation, che spiega come così si violi il regolamento alimentare svizzero 817.022.17

Continua a leggere