Articoli

Xylella, le misure per il coronavirus non devono frenare il controllo del vettore

L’epidemia di Covid – 19 non fermi il controllo della diffusione di Philaenus spumarius l’insetto vettore della Xylella fastidiosa. Continua a leggere

Xylella, nono aggiornamento del monitoraggio in Puglia

Pubblicate sul sito istituzionale “Emergenza Xylella” altre 8 comunicazioni Selge (49/2020, 52, 53, 60, 62, 66, 78, 80) con 426 nuove piante positive, di cui 404 olivi, 16 lavande selvatiche, 5 oleandri ed 1 mandorlo. Continua a leggere

Xylella, otto mesi di monitoraggio

Sono 694 le piante (quasi tutte olivi) trovate infette dal batterio Xylella fastidiosa subsp. pauca ceppo ST53 nel corso del monitoraggio avviato dalla Regione Puglia il 5 agosto 2019, che ha già prodotto, in quasi otto mesi, otto successivi aggiornamenti dei risultati raggiunti. Questi continui aggiornamenti dimostrano che l’infezione provocata dal batterio è ormai ben presente nel Brindisino e si è allargata alla parte centrale della provincia di Taranto. Sul sito “Emergenza Xylella” (www.emergenzaxylella.it) della Regione Puglia vengono periodicamente pubblicati i certificati Selge, che riportano le piante trovate infette.

Continua a leggere

Xylella, su Micromega spazio ai complottisti

Pochi giorni fa è stato pubblicato su Micromega un articolo di Petra Reski, giornalista e scrittrice tedesca, su X.fastidiosa. Ancora oggi, davanti alle evidenze scientifiche, trovano posto le teorie del complotto. In risposta a questo articolo, pubblichiamo, integralmente, quanto scritto a Brindisireport dal dott. Silvio Schito, già dirigente dell’Osservatorio fitosanitario della Regione Puglia, che condividiamo in toto. Continua a leggere

Xylella, altre 58 piante infette

Continua ad infettare ulivi la Xylella fastidiosa in Puglia, con altre 58 nuove piante positive, di cui 56 olivi e 2 mandorli nelle province di Taranto e Brindisi. Continua a leggere

mipaaf

Xylella, via libera al piano di aiuti

Sul decreto interministeriale n.2484 del 6 marzo 2020 “Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia“, che destina 300 milioni di euro in due anni agli agricoltori salentini colpiti da Xylella, c’è finalmente la firma. Continua a leggere

Xylella, forse gli innesti funzionano

Dalle campagne di Patù, nel leccese, un piccolo segnale di speranza grazie agli innesti. Continua a leggere

Sputacchina, già visibile la nuova generazione 2020 del vettore di X. fastidiosa pauca

Gli ormai noti “sputi”, contenenti gli stadi giovanili della sputacchina media (Philaenus spumarius), vettore del batterio Xylella fastidiosa, sono ormai ben visibili sulla vegetazione spontanea al suolo in Salento. Continua a leggere

Xylella, concluso il monitoraggio. La parola ai sindaci

Sono concluse le operazioni di monitoraggio a Putignano, Castellana, Alberobello, Monopoli e Noci. Ora tocca ai sindaci far rispettare, con ordinanze, “le misure fitosanitarie previste per eradicare e contenere la diffusione del batterio e controllare il vettore, con l’obbligo di arare, trinciare e fresare la vegetazone spontanea in tutti i terreni agricoli, extra-agricoli, nelle aree urbane private e pubbliche, entro il 30 aprile“. Ne dà notizia l’ARIF.

 

Fonte:www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Xylella, decreto approvato e buone notizie dalla ricerca

l decreto xylella, molto rimaneggiato, è stato oggi licenziato dalla conferenza Stato-Regioni.

Negli USA rilasciate sul mercato 5 cultivar di vite da vino resistenti alla Malattia di Pierce causata da X. fastidiosa. Continua a leggere