Una speranza nel Salento

Nel girovagare per lavoro nel Salento, tra uno squillo di cellulare e l’altro, fermandomi in un’area di sosta da dove si vedeva a perdita d’occhio il disastro dei nostri oliveti martoriati da X. fastidiosa, ancora oggi negata da alcuni folli, ho aperto un messaggio arrivatomi.

Un piccolo raggio di sole, una speranza. Da una ceppaia di ogliarola infetta, un innesto di due anni….

           

 

dott. agr. Gabriele Verderamo