Xylella, Emiliano a Centinaio “Maggiori fondi in bilancio”

Emergenza xylella: il governo regionale pugliese torna a bussare alle porte del governo.

Oggetto della missiva, firmata dal presidente Emiliano e diretta al ministro Centinaio, è la richiesta di “aumentare significativamente lo stanziamento previsto nella Legge di Stabilità 2018” per i contratti di distretto per i territori danneggiati dal batterio xylella fastidiosa. …

L’obiettivo è continuare ad affiancare adeguatamente al sostegno economico diretto al settore olivicolo danneggiato, un contributo utile ad attivare politiche di filiera nel territorio.

Si approntano rimedi non solo destinati a riparare il danno emergente dal batterio, ma anche a sostenere la ripresa economica e dare continuità all’attività agricola nell’area infetta.

Si possono, infatti:

  1. attivare azioni strutturali di investimento per incrementare la produttività, la ricerca, la promozione e la competitività,
  2. rifinanziare il Fondo di solidarietà nazionale a favore delle imprese agricole danneggiate dalla xylella nel 2016-17,
  3. destinare al reimpianto con piante tolleranti o resistenti fondi presi dal Fondo per i reimpianti estendendo lo stesso al settore olivicolo nelle aree colpite dal batterio ed incrementandolo per il trienno 2018-20.

Fonte: www.quotidianodipuglia.it